Tu sei qui

Contenuti riguardanti "Testo divulgativo"

  1. Chiarezza sul "vapore" che esce dall'inceneritore del Gerbido: i veleni ci sono ma non si vedono

    Molto spesso i cittadini segnalano che si vedono, specie durante la notte, grandi quantità di fumo provenire dall'inceneritore di Torino Gerbido.

    Regolarmente, sia TRM che i vari enti preposti al controllo diffondono informazioni tranquillizzanti affermando che si tratta "solo di vapore" e che pertanto non c'è da preoccuparsi, e questa informazione viene divulgata da giornali e TV. Ma è vero?

     

    Tipo di contenuto descrittivo: 
  2. Cos'è "Rifiuti zero"?

    logo zero waste rifiuti zeroRifiuti Zero è una strategia che si propone di riprogettare la vita ciclica delle risorse in modo tale da riutilizzare tutti i prodotti, facendo tendere la quantità di rifiuti da portare a smaltimento finale in inceneritori e in discariche allo zero.

    Tipo di contenuto descrittivo: 
    Luoghi: 
  3. La società TRM

    logo trm

    Trattamento Rifiuti Metropolitani S.p.A. (o TRM) è la società privata proprietaria dell'inceneritore di Torino Gerbido. Pur essendo nata come società di proprietà pubblica, è stata (s)venduta per esigenze "di cassa" dal Comune di Torino alle società IREN spa e al fondo F2i di Vito Gamberale.

    Ripercorriamone la storia.

    Tipo di contenuto descrittivo: 
  4. No TAR all'inceneritore di Firenze.

    COMUNICATO STAMPA SULLA SENTENZA
    DEL TAR DELLA TOSCANA

    TAR TOSCANA: STOP all’INCENERITORE di Firenze,
    la vittoria delle comunità locali

    Il TAR della Toscana ferma l’Inceneritore: non è stato richiesto il consenso al Comune di Sesto, nel quale i piani hanno previsto la realizzazione dell’impianto e non sono state realizzati i “boschi della Piana” che le amministrazioni oltre 10 anni fa avevano previsto a compensazione degli effetti inquinanti dell’impianto di incenerimento.

    Tipo di contenuto descrittivo: 
    Argomento: 
    Luoghi: 
  5. Tariffa puntuale legislazione

    Comunicato Stampa del 29/6/2017
    dalla Campagna
    Finalmente entra in vigore il DM 20/4/17 sulla tariffa puntuale dei rifiuti conferiti al servizio pubblico che lascia il tempo (24 mesi dall’entrata in vigore) ai Comuni che già utilizzano un sistema di misurazione puntuale di adeguarsi alle nuove prescrizioni.

    Tipo di contenuto descrittivo: 
    Argomento: 
    Luoghi: 
    Taxonomy upgrade extras: 
  6. Bozza del Governo sulla Nuova Valutazione di Impatto Ambientale. UNA COSA INDECENTE

    l Martedì 21 Marzo 2017 

    Esprimiamo piena solidarietà alla presa di posizione del gruppo

    di associazioni abruzzesi sulla Bozza di Decreto governativo in 
    discussione per la " Nuova valutazione di impatto ambientale".
    Stigmatizziamo la deriva autoritaria, pericolosa per l' ambiente
    e la salute dei cittadini, che caratterizza questa Bozza di Decreto
    e ci prepariamo a contrastare con la mobilitazione popolare
    e con l' opposizione istituzionale la sua trasformazione in legge 
    dello Stato.
     

    p.CARP Novara Onlus

    Fabio Tomei

    Tipo di contenuto descrittivo: 
    Luoghi: 
    Valutazione: 
  7. Prove tariffa puntuale a Vercelli

    La puntualità della tariffa è relativa ai rifiuti indifferenziati e è finalizzata all’obiettivo del massimo contenimento di questa frazione merceologica, in quanto essa è destinata allo smaltimento. Se l’utente paga una tariffa sui rifiuti proporzionata ai rifiuti indifferenziati conferiti, è incentivato a ridurre la produzione degli stessi.

    Ringrazio la cooperativa Erica e tutti i comuni/aziende e consorzio per la disponibilita' e le informazioni.

    Il coordinatore.

     

    Tipo di contenuto descrittivo: 
  8. Discarica di Lozzolo

    Non individuata da noi in quanto terreno collinare di difficile interpretazione da google map.

    Sia pure discarica di materiali inerti comunque non attuabile:

    Tipo di contenuto descrittivo: 
    Argomento: 
  9. Comunicazioni CARP fine 2016 - inizio 2017 e convocazione riunione CARP a Santhià

    Convocazione riunione CARP SABATO  18/2  p.v. alle ore 15.00 a Santhià presso il locale Centro Servizi Volontariato via De Amicis, 5. ODG:

    1) il nuovo Piano Regionale Cave

    2) la Bozza del nuovo Piano Regionale Rifiuti Speciali (PRRS).

    -------

    Tipo di contenuto descrittivo: 
    Luoghi: 

Pagine

Abbonamento a Contenuti riguardanti "Testo divulgativo"