Tu sei qui

Contenuti riguardanti "Buona gestione"

  1. Comunicazioni CARP agosto settembre 2014 convocazione assemblea CARP

  2. Modena rinuncia ad ampliare l'inceneritore

    Inceneritore: Hera rinuncia alla terza linea

    Era autorizzata, ma la multiutility ha deciso di non procedere al potenziamento Finisce una polemica durata anni, vincono i comitati. Sabattini: merito nostro

    Tipo di avvenimento: 
    Luoghi: 
    Valutazione: 
  3. Carta di Napoli

    Per esempio l'installazione di attrezzature per la riduzione volumetrica, per la vendita di prodotti alla spina negli esercizi commerciali della grande distribuzione; introduzione del vuoto a rendere per tutti i confezionamenti in vetro; incentivo all'uso di stoviglie biodegradabili e all'uso di pannolini lavabili; imballaggi in plastica biodegradabile; istituzione di un sistema tariffario basato sulla effettiva quantità di rifiuti prodotti; realizzazione di un centro comunale per la riparazione e il riuso di beni durevoli; istituzione dell'Osservatorio Rifiuti Zero per il monitoraggio del

    Tipo di contenuto descrittivo: 
    Argomento: 
    Luoghi: 
    Valutazione: 
  4. Resoconto convegno di Trecate su sacco trasponder

    RESOCONTO  INCONTRO  C.A.R.P.  SULLA  GESTIONE  RIFIUTI
    (Municipio Trecate- 01/06/2012 - Fabio Tomei)
    Presenti: Fortis (Sindaco di Armeno), Giustina (Mezzomerico), Pinelli (Oleggio), Uboldi (Ass. Ambiente di Trecate), Zacchera (Presidente della Cooperativa Risorse);
    per il C.A.R.P. Novara Onlus:  Andrissi, Bertinotti, Calgaro, Tomei.

    Tipo di avvenimento: 
    Valutazione: 
  5. Il riciclo della plastica conviene

    Ad oggi il rifiuto generato in ambito domestico presenta la grande difficoltà di una selezione precisa, ovvero la necessità di raccogliere grandi quantità di materiale avente le stesse caratteristiche, accuratamente lavato dalle impurità e macinato.

    Possono essere raggruppati  per affinità (stessa radice) ed essere venduti assieme:

    • Polietilene HD ad alta densità
    • Polietilene LD a bassa densità
    • Polipropilene omopolimero
    • Polipropilene copolimero

    Mentre altri come l’ABS devono essere venduti singolarmente

    Tipo di contenuto descrittivo: 
    Luoghi: 
    Valutazione: 
  6. Un esempio di elevata raccolta differenziata e grandi risparmi: Ponte nelle Alpi (BL)

    Dalla trasmissione Report di Milena Gabanelli, un documentario del 2011 relativo all'esperienza positiva del Comune di Ponte nelle Alpi (BL), che in pochi mesi è passato da una raccolta differenziata del 22% a quasi il 90%, riducendo le spese di smaltimento dei rifiuti da oltre 400'000 € a meno di 40'000 €, con un grandi risparmi per le bollette dei cittadini.

    Buona visione!

    Tipo di contenuto descrittivo: 
    Luoghi: 
    Valutazione: 
  7. In Trentino singolare iniziativa per premiare i cittadini virtuosi

    ROVERETO (TRENTO) - Arrivano in Trentino le 'multe al contrario' destinate a chi dimostra di essere virtuoso con i rifiuti e il loro smaltimento. Le rilasceranno 750 bambini della Vallagarina divenuti 'ecovigili' dopo un percorso formativo promosso dalla Comunità di valle.

    Tipo di avvenimento: 
    Luoghi: 
    Valutazione: 
  8. Proposta di legge per la gestione virtuosa dei rifiuti e per bloccare l'incenerimento

    È stata depositata la proposta di legge in materia di gestione e smaltimento dei rifiuti ad alto potere calorifico che vede come primo firmatario il cittadino portavoce del MoVimento 5 Stelle Stefano Vignaroli, assieme ad altri deputati componenti delle commissioni Politiche Europee e Ambiente della Camera; il progetto è stato definito con il contributo dei maggiori centri di ricerca attivi sulle politiche di sos

    Tipo di avvenimento: 
    Luoghi: 
    Valutazione: 
  9. Osservazioni sulla bozza di legge sulle cave

    Martedì 17.12. 2013 Movimento Valledora e CARP hanno tenuto una conferenza stampa a Vercelli presso il Bar Principe sulla bozza di legge regionale n. 364 del 2013 relativa alle cave, come preannunciato la sera precedente  a Carpignano durante la riunione mensile di COOR. DI. TE.

    Erano presenti Enrica Simonin e Mario Pellegatta del Movimento Valledora, Andrea Chemello (Sindaco di Tronzano) e Francesco Massocca (vice- sindaco), Marco Calgaro e Fabio Tomei del CARP, oltre a tre giornalisti per conto di quattro testate della stampa locale più il giornale " La Stampa".

    Tipo di avvenimento: 
    Valutazione: 
  10. Storia del sito industriale di Borgofranco d'Ivrea

    Stabilimenti di Borgofranco 

    La Compagnia fu fondata il 7 Aprile 1917 sotto la denominazione SOCIETÀ DELL’ALLUMINIO ITALIANO con Sede in Torino e Stabilimento in Villeneuve (Aosta) per la produzione elettrolitica dell’alluminio mediante trattamento dell’allumina.

    I fondatori furono la Pechiney e la Trafilerie e Laminoirs du Hâvre.

    Tipo di contenuto descrittivo: 
    Valutazione: 

Pagine

Abbonamento a Contenuti riguardanti "Buona gestione"