Tu sei qui

Contenuti riguardanti "Trattamenti alternativi dei rifiuti"

  1. Cos'è "Rifiuti zero"?

    logo zero waste rifiuti zeroRifiuti Zero è una strategia che si propone di riprogettare la vita ciclica delle risorse in modo tale da riutilizzare tutti i prodotti, facendo tendere la quantità di rifiuti da portare a smaltimento finale in inceneritori e in discariche allo zero.

    Tipo di contenuto descrittivo: 
    Luoghi: 
  2. Impianto di trattamento FORSU di Rondissone

    E' simile allimpianto di ACEA di Pinerolo
    ma con delle perplassita' che anche se è uno degli impianti da noi ben voluti lo rende critico
    http://www.cittametropolitana.torino.it/cms/ambiente/via/ufficio-deposit....

    OSSERVAZIONI DI CARP NOVARA ONLUS SU PROGETTO IMPIANTO FERMENTAZIONE ANAEROBICA DI RONDISSONE( TO)- 10. 08. 2017

    1)CONSIDERAZIONI GENERALI SUL TRATTAMENTO DEI RIFIUTI ORGANICI

  3. Prove tariffa puntuale a Vercelli

    La puntualità della tariffa è relativa ai rifiuti indifferenziati e è finalizzata all’obiettivo del massimo contenimento di questa frazione merceologica, in quanto essa è destinata allo smaltimento. Se l’utente paga una tariffa sui rifiuti proporzionata ai rifiuti indifferenziati conferiti, è incentivato a ridurre la produzione degli stessi.

    Ringrazio la cooperativa Erica e tutti i comuni/aziende e consorzio per la disponibilita' e le informazioni.

    Il coordinatore.

     

    Tipo di contenuto descrittivo: 
  4. Prove tariffe puntuale a Novara

    Dopo anni di sollecitazioni da parte di diverse associazioni ambientaliste, compresa la nostra, per l' applicazione anche a Novara della Tariffa Puntuale per i rifiuti, finalmente apprendiamo dai giornali che il Comune di Novara si appresta ad effettuare una sperimentazione a Pernate nel prossimo febbraio.

  5. Progetto Mezzomerico Rifiuti = Risorse gestione dei rifiuti urbani

    Mezzomerico ha prodotto nel 2014 il 31 % in meno di Rifiuti totali procapite rispetto alla provincia e il 47 % in meno di Rifiuti indifferenziati.

    Nel 2014, Mezzomerico è risultato, per il secondo anno consecutivo, il 1° Comune per minore raccolta di rifiuti.

    Fonte: Deliberazione della Giunta Regionale 21 dicembre 2015, n. 72-2682

    Approvazione dei dati di produzione rifiuti urbani e di raccolta differenziata relativi al 2014.

    Gli interventi effettuati

     

    Luoghi: 
  6. La Rai chiude Scala Mercalli, il programma di Luca Mercalli su clima e ambiente

    La censura della nuova Rai renziana di Antonio Campo Dall’Orto e Monica Maggioni si abbatte anche su Scala Mercalli, l’ultimo programma cancellato da Rai Tre. Il motivo? “Abbiamo trattato argomenti che sono scomodi per qualsiasi governo, e il governo Renzi non fa certo eccezione.

    Luoghi: 
  7. Gestione in proprio dei rifiuti, al Comune va la vittoria finale

    Per chi pensa che non sia possibile che un comune gestisca in proprio la raccolta dei rifiuti sbaglia di grosso.

    Un Sindaco con  palle ha aperto la strada. La lotta è stata dura e sono arrivati fino al Consiglio di Stato , ma la societa' di raccolta di rifiuti ha perso tutti i ricorsi.

    Il comune in questione e Rodigo 5000 abitanti nel mantovano.

    Il Consiglio di Stato respinge il ricorso di Mantova Ambiente contro il sistema di raccolta in proprio Il sindaco: «Perseguitati per anni, ma giustizia è fatta».

    Luoghi: 
  8. Dovunque il porta a porta è preso sul serio vince: studio sull' Emilia.

     IL PORTA A PORTA VINCE ANCHE IN EMILIA ROMAGNA  si ritiene sia utile diffondere le prime conclusioni di uno studio statistico dell'ECOISTITUTO di Faenza su tutti i comuni dell'Emilia Romagna con un confronto fra i risultati di RD, produzione, rifiuto residuo, rifiuto non inviato a riciclaggio per sistema di raccolta in Emilia Romagna, sui dati ufficiali regionali. In particolare si sottolinea che i quantitativi procapite di rifiuti smaltiti in discarica, inceneritore o TMB sono: stradale 302, stradale con tariffa puntuale 211, porta a porta 165, porta a porta con tariffa puntuale 116.

    Tipo di contenuto descrittivo: 
    Luoghi: 
  9. Il più bravo dei compostatori è il lombrico!

    Quale terribile problema: come compostare la parte organica e marcescente dei rifiuti?

    Parecchie ditte non solo hanno fatto complesse grandi macchine per compostare i rifiuti organici, ma ne hanno fatte anche di piccole, per piccoli quantitativi... i costi di queste apparecchiature a volte sono folli (dai 20'000 euro in su) ed anche la loro gestione ha un costo notevole. Come evitare sprechi di risorse?

    Beh, in natura c'è già un piccolo esserino che fa questo lavoro di mestiere e pure gratis!

    Tipo di contenuto descrittivo: 

Pagine

Abbonamento a Contenuti riguardanti "Trattamenti alternativi dei rifiuti"