Contenuti riguardanti "Provincia di Torino"

  1. Resoconto dell'ultimo Comitato Locale di Controllo del 29/5/2013

    Un breve resoconto di quanto discusso nell'ultimo Comitato Locale di Controllo del 29/5/2013. Della massima rilevanza (in negativo) l'ultimo punto evidenziato in grassetto.

  2. I controlli sanitari indipendenti ISDE sulle unghie dei bambini: descrizione e stato di avanzamento.

    Come Attivisti del Coordinamento Ambiente Rifiuti Piemonte, appoggiamo in pieno l'azione di controllo sanitario che l'Associazione Medici per l'Ambiente (ISDE) sta portando avanti sull'area  interessata dall'inceneritore di TORINO.

  3. Incontro a Vinovo il 6 giugno 2013 sulle buone pratiche di gestione dei rifiuti

    Volantino serata tornavaccaIl 6 giugno 2013 alle 20:45 a Vinovo (Cascina Don Gerardo, via San Bartolomeo) avrà luogo un incontro dal titolo LAVORI IN CORSO SULLA GESTIONE DEI RIFIUTI, durante il quale si affronteranno alcuni importanti temi:

  4. Comunicazione CARP di maggio e convocazione assemblea di giugno

    Buon giorno a tutti.

    Convocazione assemblea CARP l'8 giugno 2013 a PRO-NATURA

    Cronaca di una partenza in sordina dell'inceneritore di Torino al Gerbido:

  5. Beinasco fa ricorso contro l'inceneritore: "l'ambiente salubre è leso dal sovraccarico impiantistico"!

    La Giunta presieduta dal Sindaco Piazza di Beinasco ha dato mandato ai suoi avvocati di ricorrere contro la Regione Piemonte sia avanti al TAR (DGC n. 57 del 07/05/2013) che d'urgenza avanti al Giudice Ordinario (DGC n. 60 del 14/05/2013), per il mancato rispetto dell'Accordo di Programma relativo all'inceneritore, che prevedeva la rilocalizzazione della Servizi Industriali.

    Nella delibera 60 in particolare si legge, nero su bianco, che il motivo del ricorso è la:

  6. Inizia il biomonitoraggio ISDE sui bambini che vivono presso l'inceneritore del Gerbido

    Nel pomeriggio di lunedì 20 maggio 2013 si è svolto il primo campionamento di unghie dei piedi di 51 bambini di età compresa fra i 7 e gli 8 anni residenti nel comune di Orbassano. Si tratta della prima fase operativa del programma periodico di biomonitoraggio che l’associazione internazionale medici per l’ambiente – ISDE - sta attuando per evidenziare le future ricadute delle emissioni dell’inceneritore del Gerbido sulla popolazione. 

  7. Convocazione del Comitato Locale di Controllo il 29/5/2013

    logo CLdCIl 29 maggio, alle ore 17.30, è convocato l'incontro del Comitato Locale di Controllo dell'inceneritore del Gerbido presso il Comune di Grugliasco (Piazza Matteotti, 50).

    L'OdG prevede i seguenti argomenti:

  8. Resoconto della visita all'inceneritore del Gerbido del 10/5/2013

    Video-resoconto della visita effettuata il 10 maggio 2013 da una delegazione di parlamentari a Cinque Stelle (Laura Castelli, Marco Scibona ed Ivan Della Valle), affiancati da Giorgio Bertola (collaboratore del Gruppo Consiliare) e dall'Ing. Renato Carbone del Coordinamento No Inceneritore Rifiuti Zero Torino.

  9. Di nuovo guasto l'inceneritore di Torino

    Non è stato inaugurato ma è già partito, e come tutte le cose non finite funziona male.

    Dopo il "guasto" del 2 maggio che ha causato emissione di grandi quantità di polveri nocive, la pioggia di questi giorni ha causato nuovamente due fermate all'impianto. Meno male che non è una centrale nucleare, anche se le emissioni non sono da meno quanto a nocività: diossine, PCB ecc sono tutti potenti cancerogeni, alla pari delle radiazioni.

    Fonti notizia:

  10. 2 maggio 2013: guasto all'inceneritore del Gerbido ed emissioni fuori controllo!!

    Come sospettavamo già da giorni, TRM ha confermato che il 2 maggio alle ore 18 si è verificato un guasto tecnico al nuovissimo inceneritore del Gerbido di Torino. Le foto mostrano che si sono evidentemente avute emissioni nocive fuori controllo, con un lungo pennacchio di polveri che si sono sollevate dalla ciminiera per molte ore. Secondo quanto riferito dall'ing.

Pagine

Abbonamento a Contenuti riguardanti "Provincia di Torino"