Contenuti riguardanti "Notizie e rassegna stampa"

  1. Terra dei Fuochi: ARPA Campania e Provincia hanno minimizzato e non hanno controllato

    Nella perizia agli atti del processo sulla discarica ex Resit di Giugliano (Napoli), vengono svelate le responsabilità delle istituzioni. Tra questi l'ente provinciale di Napoli, l'unico a guida Verde in Italia.

    Insomma, chi doveva controllare non ha controllato. Chi doveva proteggere la Terra dei Fuochi dai veleni che la camorra provvedeva a sotterrare fino a inquinare le falde acquifere, ha messo la testa sotto la sabbia. Per accidia, pigrizia o complicità, chissà.

    Luoghi: 
  2. Chiude l'inceneritore di Macerata

    Rassegna stampa sulla chiusura dell'inceneritore di Macerata

    Troppi sforamenti dei limiti di diossina: il Cosmari chiude

    http://m.ilrestodelcarlino.it/macerata/cronaca/2013/09/04/945036-inceneritore-cosmari-chiude.shtml

    Luoghi: 
  3. La Commissione europea propone di ridurre l'uso dei sacchetti di plastica

    La Commissione europea ha adottato oggi (4 novembre 2013) una proposta di legge che obbliga gli Stati membri a ridurre l'uso delle borse di plastica in materiale leggero. Come farlo saranno gli Stati a deciderlo: facendole pagare, stabilendo obiettivi nazionali di riduzione, vietandole a determinate condizioni oppure in altri modi che riterranno più adatti.

    Luoghi: 
  4. Rifiuti in Campania: dopo 20 anni svelato il Segreto di Stato (apposto da Napolitano?)

    Quasi vent’anni dopo la Commissione parlamentare di inchiesta sul ciclo dei rifiuti della mafia in Campania sono stati resi pubblici gli atti riferiti alle dichiarazioni del pentito Carmine Schiavone, sentito il 7 ottobre del 1997.

    Luoghi: 
  5. Fermato inceneritore di Falascaia in Versilia

    Inceneritore di Falascaia in Versilia chiuso dalla procura .. Rossi chieda scusa ai cittadini.

    Ho ricevuto numerose segnalazioni su di una notizia di Giovedì 8 luglio 2010, dove la polizia forestale e vigili urbani, su indicazione della procura di Lucca, hanno “arrestato” l’inceneritore di Falascaia, in località Pollino a Pietrasanta in Versilia. Fuor di metafora, gli hanno apposto i sigilli. L’impianto è chiuso e spento.

    Luoghi: 
  6. Siamo al 7° incidente all'inceneritore di Torino-Gerbido...

     

     

    Nuovo stop per l’inceneritore del Gerbido a Torino il 20/10/2013: si sono fermate la linea due a le linea tre. E con questo siamo (se non abbiamo perso il conto) al 7° incidente noto.

    Secondo TRM, la prima linea si è bloccata per il difettoso funzionamento di una valvola che ha bloccato la caldaia, la seconda ha avuto una fuoriuscita eccessiva di ossidi di azoto per un problema con il sistema di abbattimento.

  7. Nuove norme forestali: a rischio il 50% dei boschi in Piemonte

    L'uso delle cosiddette "biomasse" da bruciare è sempre più diffuso, ma non sempre il loro uso è realmente "sostenibile". Riportiamo un interessante articolo tratto da Greenews.info riguardo alla nuova normativa sul taglio dei boschi. 

    Luoghi: 
  8. Nel vercellese la raccolta differenziata raggiunge il 63%

    Più di 6 vercellesi su 10 effettuano la raccolta differenziata. È questo il dato reso noto dal C.O.VE.VA.R., Consorzio Obbligatorio Comuni del Vercellese e della Valsesia per la gestione dei rifiuti urbani della Provincia di Vercelli, e relativo al primo semestre 2013. Il fatidico 65% previsto per legge è ad un passo e, anzi, sono già 15 i comuni della zona che hanno superato questa quota. In primis Vercelli che ha registrato un ottimo 68%, come orgogliosamente sottolineato dal sindaco Andrea Corsaro.

  9. Programma Nazionale di Prevenzione Rifiuti pubblicato in Gazzetta Ufficiale

    È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n° 245 del 18/10/2013 il Programma Nazionale di Prevenzione Rifiuti, adottato con decreto direttoriale del 7 ottobre 2013 del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Entro un an

    Luoghi: 
  10. Amianto nell'acqua a Reggio Emilia

    Fibre d’amianto nell’acqua “Pericolose per la salute”

    Mozione bipartisan in Comune a Reggio Emilia per sostituire le tubature. Un progetto che farà da apripista a tutta la regione. La magistratura chiede ad Arpa di dare un'indagine conoscitiva
    di Matteo Incerti | Reggio Emilia | 17 marzo 2011

    Temi: 
    Luoghi: 

Pagine

Abbonamento a Contenuti riguardanti "Notizie e rassegna stampa"