Contenuti riguardanti "Notizie e rassegna stampa"

  1. Sistri doveva controllare ?

    Sistri, quattro nuovi arresti. Tangenti per appalti sul sistema tracciabilità dei rifiuti
    Le accuse contestate dalla Dda di Napoli sono di associazione per delinquere e corruzione. Sono stati sequestrati 28 conti correnti e due cassette di sicurezza. Una mazzetta da 4 milioni consegnata in due borsoni negli uffici di Finmeccanica. Respinta dal gip la richiesta di arresto per l'ex numero uno del gruppo Guarguaglini
    di Redazione Il Fatto Quotidiano | 24 marzo 2014
    Commenti

    Luoghi: 
  2. Parere positivo all'ampliamento della discarica di Torrazza.

    Con nostro disappunto una provincia che non esiste piu', di marchio politico PD, ha approvato un ennisimo ampliamento  di una discarica che dovrebbe essere chiusa.

    Quindi nessun concordato e mai sato mantenuto, ogni impianto che parte puo' con continue proroghe continuare all'infinito.

    Classico all'italiana.

    Luoghi: 
  3. Esplosione bombola di gas nella linea 1 dell'inceneritore del Gerbido di Torino

    Dopo le notizie relativo al fermo della linea 1 dell’inceneritore del Gerbido, TRM ha precisato attraverso il suo Ufficio Stampa che:

  4. Aggiornamenti dal Gerbido di maggio-giugno 2014

    La linea 1 dell'inceneritore del Gerbido è stata ferma per diversi giorni.

    Le cause potrebbero essere dovute ad un'esplosione fuori controllo avvenuta all'interno della camera di combustione, forse causata dall'immissione di materiale non ben vagliato... in altri termini non sanno quello che bruciano!!! Questo è gravissimo.

  5. Disegno di legge pro lobby inquinamento

    Reati ambientali, la legge che fa saltare i processi. E la grande industria ringrazia
    Porto Tolle, Tirreno Power, Ilva: per magistrati ed esperti di diritto il testo in discussione al Senato sembra scritto appositamente per limitare le indagini e mettere a rischio procedimenti in corso. Il Pd si divide. Realacci parla di "eccesso di critica dei magistrati", Casson bolla il testo come un "regalo alle lobby"

     

    Luoghi: 
  6. Un altro comune del canavese delibera su rifiuti zero: Quassolo

    Approvata all’unanimità la mozione “Rifiuti zero”, presentata all’ultimo Consiglio Comunale di aprile dallla minoranza “Ambiente e Salute – Non bruciamo la Valle Dora”, composto da Giovanni Andrina, Massimo Stevanella e Piera Quercia.

  7. Delibera rifiuti zero in alto Canavese: Andrate

    In alto canavese sotto il Mombarone all'imbocco della Valle d'Aosta il comune di Andrate al termine del suo mandato ha approvato una delibera tipo rifiuti zero classica per la tutela dell'ambiente e la valorizzazione sul territorio di buone pratiche.

    Come altri 200 e oltre comuni in Italia. 

    Per l'elenco aggiornato  andare su  http://www.rifiutizerocapannori.it/rifiutizero/comuni-rifiuti-zero/

  8. Reazione dei Consorzi della Provincia di Torino al progetto società metropolitane

    Firmato accordo tra Consorzi di gestione rifiuti da Pinerolo fino ad Ivrea per verifica della fattibilità di una integrazione:

    http://www.comeedove.it/nuovo-protocollo-per-la-gestione-integrata-dei-r...

  9. Principio di precauzione

    ESIGIAMO IL PRINCIPIO DI PRECAUZIONE SANITARIA.

     

  10. Sottoscritto l'accordo ANCI-CONAI 2014-2019

    Ufficiale il rinnovo dell'Accordo Quadro tra l'Anci e il Conai, che regolerà per il quinquennio 2014-2019 l’entità dei corrispettivi da riconoscere ai Comuni convenzionati per i “maggiori oneri” della raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio.

    Anci e Conai hanno raggiunto un’intesa per la sottoscrizione dell’Accordo di Programma Quadro che regolerà per il quinquennio 1/4/14 – 31/3/19 l’entità dei corrispettivi da riconoscere ai Comuni convenzionati per i “maggiori oneri” della raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio.

    Luoghi: 

Pagine

Abbonamento a Contenuti riguardanti "Notizie e rassegna stampa"