Contenuti riguardanti "Inceneritore Gerbido"

  1. Convocazione del Comitato Locale di Controllo il 16/1/2014

    logo CLdCGiovedì 16 gennaio 2014, alle ore 17.00, è convocato un incontro del Comitato Locale di Controllo dell'inceneritore del Gerbido presso il Comune di Grugliasco (Piazza Matteotti, 50).

    L'OdG prevede i seguenti argomenti:

  2. L'inceneritore di Torino-Gerbido regala veleni per Natale 2013: emissioni altissime il 23 dicembre!

  3. Metalli pesanti e diossine al Gerbido controllati meno di 8 ore su 6 mesi di funzionamento

    diossina-mucca-uomo

    I controlli di metalli pesanti (mercurio, cadmio, tallio, piombo...), diossine e idrocarburi policiclici aromatici (IPA) non viene effettuato "in continuo", ma solo occasionalmente per poche ore. Così prevedono i "limiti di legge" tanto sbandierati per i "microinquinanti", cioè sostanze molto nocive anche in quantità microscopiche.

  4. Presentazione dell'assurdo progetto di Foietta per l'azienda unica di gestione dei rifiuti per la Provincia di Torino

    Il 28/11/2013 alla Commissione ambiente del Comune di Torino, il Presidente dell'ATO-R (nonchè dirigente della Provincia) Paolo Foietta ha presentato la (sua) proposta di AZIENDA UNICA per la gestione dei rifiuti della Provincia di Torino.

  5. 23 novembre 2013: di nuovo emissioni fuori controllo al Gerbido

    Nuovo incidente all'inceneritore del Gerbido (e siamo all'8°) sabato 23/11/2013, con emissioni al di fuori dei limiti. Riportiamo il comunicato propagandistico di TRM:

    Ieri, sabato 23 novembre, le Linee 1 e 2 - in attività a rifiuto - sono state spente a causa di una perdita di vapore nel condotto ad alta pressione.

    Gli operatori hanno attivato immediatamente le procedure di fermo e, solo per l'ammoniaca, si è verificato un lieve sforamento dei limiti giornalieri (5,3 su un valore massimo di 5).

  6. Non c'è abbastanza immondizia da bruciare al Gerbido: TRM e il PD piangono, i nostri polmoni festeggiano.

    Per il 2013, TRM stimava di bruciare nell'inceneritore del Gerbido di Torino, circa 120 mila tonnellate di rifiuti; ma siamo quasi a fine novembre e siamo fermi a 70 mila. «Contiamo di arrivare a 80 mila entro il 31 dicembre, 90 mila se tutto dovesse funzionare alla perfezione», dice TRM. Realisticamente, dunque, 30-40 mila tonnellate in meno di quanto ipotizzato: questo causerà un mancato guadagno dai 3 ai 4 milioni.

  7. Presentazione Cambiano Rifiuti Torino

    Presentazione in slide della situazione rifiuti del Torinese e impatto sull'ambiente delle scelte fatte.

    Perchè un inceneritore e perchè invece non è stata estesa la raccolta porta a porta su tutta Torino.

  8. Siamo al 7° incidente all'inceneritore di Torino-Gerbido...

     

     

    Nuovo stop per l’inceneritore del Gerbido a Torino il 20/10/2013: si sono fermate la linea due a le linea tre. E con questo siamo (se non abbiamo perso il conto) al 7° incidente noto.

    Secondo TRM, la prima linea si è bloccata per il difettoso funzionamento di una valvola che ha bloccato la caldaia, la seconda ha avuto una fuoriuscita eccessiva di ossidi di azoto per un problema con il sistema di abbattimento.

  9. Ottobre 2013: nuove emissioni fuori norma dall'inceneritore del Gerbido. E le puzze?

    Puntuale come un orologio arriva un nuovo incidente al cosiddetto "termovalorizzatore" di Torino.

    Sabato 5 Ottobre 2013 sono state rilevate emissioni molto alte alla linea di incenerimento n°2, teoricamente già collaudata e messa a punto. Secondo il solito comunicato stampa di TRM, ripreso a ruota dal Comitato Locale di Controllo (il cui ruolo propagandistico è sotto gli occhi di chiunque), i fatti sarebbero i seguenti:

  10. Puzze a Beinasco, Orbassano e Rivalta: inceneritore o Servizi Industriali? Propaganda a senso unico

    Ieri sono state segnalate nauseabonde puzze fra Orbassano, Beinasco e Rivalta di Torino.

    Molti i dubbi che si tratti dell'inceneritore, ma con grande sollecitudine TRM, ARPA e Comitato Locale di Controllo si sono affrettati a tranquillizzare la popolazione: l'inceneritore è innocente!

    Ricordiamo peraltro che sono in corso le prove alla 3° linea, per la quale non ci sono limiti e vincoli di emissione da rispettare: inquinamento in libertà.

Pagine

Abbonamento a Contenuti riguardanti "Inceneritore Gerbido"