Contenuti riguardanti "Inceneritore Gerbido"

  1. L'inceneritore di Torino assicura altri soldi nostri a F2I 50 milioni e noi paghiamo

    L'impianto di Trm a luglio 2015 passa tutto a Iren che assicurerà alla società fondata da Vito Gamberale f2i un guadagno da 50 milioni sull'investimento

  2. Nuovi limiti per le emissioni dell linea 1 dell'inceneritore del Gerbido

    In questi giorni è stato dato dato ampio risalto sui media alla notizia che i limiti di emissione dell'inceneritore di Torino Gerbido sono stati abbassati.

    In realtà questa riduzione è prevista da 2 anni, ma un po' di campagna promozionale non guasta...

  3. Comitato locale di controllo dell'inceneritore di Torino. Parliamone il 20/7/2015 a Rivalta

    Aggiornamento sulla questione Comitato Locale di Controllo dell’inceneritore del Gerbido

    Da mesi il Comune di Rivalta cerca di ottenere una convocazione. Il massimo ottenuto è stata una riunione dei Sindaci a metà marzo in cui si è deciso di rivedere il regolamento per poi procedere alla convocazione.

  4. Situazione teleriscaldameto inceneritore di Torino

    Iren SpA
     
    COMUNICATO STAMPA

    IREN, con il calore prodotto dal termovalorizzatore 
    di Torino, alimenterà le reti di teleriscaldamento
    di Grugliasco e Beinasco 

  5. Ennesimo incidente al Gerbido: sforamenti su due linee il 29 gennaio 2015

    Ennesimo incidente all'inceneritore di Torino-Gerbido il 29 gennaio 2015

    TRM comunica che – a seguito di un intervento di manutenzione – si è verificato un blackout elettrico che ha determinato un del superamento del limite della media giornaliera del  velenoso Monossido di Carbonio (116 mg/Nm3 rispetto a 50 mg/Nm3) nella Linea 1.

  6. Presto l'inceneritore brucerà di più, emettendo sempre maggiori veleni, grazie a Renzi & PD

    L'inceneritore del Gerbido aumenterà i volumi di rifiuti bruciati, passando dalle 421mila tonnellate annue di oggi a 490-505mila, con un aumento del 20% circa.

    Questo grazie al decreto "Sblocca Italia" di Renzi che "obbliga" (poverini!...) gli inceneritori a lavorare al massimo carico termico, ovvero a bruciare il più possibile, in deroga a tutti i vincoli ed autorizzazioni preesistenti.

    TRM, la società privata che lucra sulla gestione dei rifiuti del torinese grazie al PD, ha chiesto quindi la revisione dell'autorizzazione integrata ambientale (AIA), e tale procedura è in corso negli uffici della ex Provincia, oggi sostanzialmente in mano ai burocrati di nomina politico-affaristica.

  7. I rifiuti della Liguria saranno inceneriti al Gerbido. Grazie a Chiamparino e Foietta

    Ora è ufficiale: da Genova i rifiuti viaggeranno (su camion) fino a Torino per essere bruciati al Gerbido, con buona pace dell'inquinamento prodotto.

    La "scusa" è l'alluvione che ha colpito Genova il 9 e 10 ottobre 2014. Ma è appunto una scusa, perchè di questo "accordo" si parlava già a giugno 2014.

  8. Superamento limiti di emissione al Gerbido ad Ottobre 2014

    TRM riferisce che, nella serata del 2 ottobre 2014, la terza linea dell'inceneritore di Torino-Gerbido è stata interessata da un "problema elettrico" legato al ventilatore di tiraggio fumi.

  9. Fusione Iren-A2A. Società unica per gli inceneritori di Torino e Brescia?

    I Sindaci di Torino e Milano convergono sull’idea di fusione tra Iren e A2A.

    “È indubbio che grandi società come A2A e Iren e altre grandi multiutilities dovranno avere sempre di più avere la forza e la capacità di una presenza sul mercato nazionale e internazionale. Ipotesi che abbiano un orizzonte industriale più ampio devono essere approfondite senza tabù e senza pregiudizi”.

    Luoghi: 

Pagine

Abbonamento a Contenuti riguardanti "Inceneritore Gerbido"