Verbale del 9/2/2013

 

RAPPORTO  RIUNIONE  CARP ( Torino- 09.02.2013)

 

Presenti: Andorno, Andrissi, Bauducco, Calgaro, Campaner, Cavallari, Emanuele....- Ricci- Tomei.

1)INCENERITORE  DI  ASTI/ ALESSANDRIA

Cavallari comunica l' esistenza di un protocollo d' intesa tra Provincia e Comune di Asti per non realizzare l' inceneritore in oggetto.

2)BIOMONITORAGGIO  DELL' INCENERITORE  DEL  GERBIDO

A Torino si sta organizzando la raccolta fondi per autofinanziare questa iniziativa. Dopo valutazione da parte dei diretti interessati, a causa di motivi pratici si rinuncia ad organizzare analoga raccolta fondi a Novara in occasione del comizio di Grillo del 15.02 p.v.

3)NOVITA'  SU  IREN

Cavallari riporta le seguenti notizie:

  • il vertice di IREN sara' costituito da ex dirigenti  FIAT
  • presidente di IREN Emilia ( settore riciclaggio) è stato nominato Raphael Rossi
  • il prezzo di vendita di TRM a IREN è stato fissato tra 130 e 140 milioni €.

4)BOZZA  DI  LEGGE  REGIONALE

Andrissi e Cavallari dovranno incontrarsi per perfezionare questa bozza, che verrà sottoposta alla prossima riunione del CARP a Torino. Nel contempo tutti sono invitati a leggere attentamente la bozza di legge nazionale, diffusa a suo tempo.

5)DOCUMENTO  PARMENSE  SU  IMPIANTO  DI  TRATTAMENTO  A  FREDDO

La discussione su questo documento viene subordinata alla presa di conoscenza da parte dei membri del CARP delle risposte da parte delle ditte interessate, che dovrebbero pervenire al Comune di Parma entro il 25.02 p.v. Cavallari viene invitato a procurarsi queste risposte e a comunicarle ai membri del CARP.

6)RIUNIONI  CON  COMUNI  DEL  TORINESE

Il CARP Torino organizza riunioni con Comuni del Torinese ( Almese, Vinovo ed altri), allo scopo di aggregarli sull' ipotesi del trattamento a freddo in alternativa all' incenerimento.

7)BANDO  FINPIEMONTE  PER  IMPIANTO  TRATTAMENTO  A  FREDDO

Cavallari comunica che questo bando è stato fermato. La notizia deve essere verificata.

 8)PIANO  ENERGETICO  NAZIONALE ( P.E.N.)

Tomei comunica che tale piano è stato concordato a livello di Governo, ma ancora non è stato approvato dal Parlamento. Il piano è scaricabile da internet via Google. Un allegato di tale piano riguarda direttamente la gestione rifiuti. E' opportuno che tutto il CARP ne prenda conoscenza.

9)INFORMAZIONI  VARIE

Cavallari provvederà ad inoltrare ai membri CARP le seguenti informazioni:

  • appello NIMBUS ( Mercalli)
  • dossier slides Rifiuti Zero
  • contributi della Provincia di Torino alle famiglie per utilizzo pannolini e pannoloni riciclabili.

 Fabio Tomei- 12.02.2013

La discussione su questo documento viene subordinata alla presa di conoscenza da parte dei membri del CARP delle risposte da parte delle ditte interessate, che dovrebbero pervenire al Comune di Parma entro il 25.02 p.v. Cavallari viene invitato a procurarsi queste risposte e a comunicarle ai membri del CARP.

Luoghi: