BASTA DISCARICHE NELLE CAVE DISMESSE!

Nella Valle Dora, nelle province di Biella e Vercelli, quatto cave dismesse sono diventate nel corso degli ultimi anni, discariche, cioè sono state utilizzate per lo smaltimento dei rifiuti. Le conseguenze di questa trasformazione sono molto gravi: degrado ambientale, penalizzazioni delle limitrofe attività agricole e industriali, rilascio di percolato da queste discariche nella falda freatica. Ma oltre a questi aspetti preoccupanti, vi sono altre problematiche, meno visibili ma non meno gravi, sul piano della legalità, in quanto entrambe le attività di commercio e di conferimento di rifiuti nelle ex- cave sono a rischio di infiltrazioni della criminalità organizzata. Davanti a questa situazione, riteniamo che la recente proposta di legge regionale Piemonte n. 83, riguardante le "Disposizioni collegate alla legge di stabilita' regionale 2020", non sia sufficiente a fronteggiare i rischi suddetti e a tutelare la salute e gli interessi dei nostri concittadini.

Auspichiamo pertanto che la Regione Piemonte si ravveda ed intervenga efficacemente al fine di vietare l’insediamento di discariche, o il conferimento di materiali provenienti dall’esterno, nelle ex cave al fine di spezzare questo circolo vizioso. Questa norma peraltro è già presente nella legislazione di altre regioni, più lungimiranti, per esempio il Veneto, dove la legge n. 13/18 prevede all’art. 9 comma 4, che "Non sono consentite proposte di ricomposizione ambientale finalizzate alla realizzazione di discariche di rifiuti."

MOVIMENTO VALLEDORA

Riferimenti

- La legge 23/16 riguardante l'attività estrattiva per la regione Piemonte è stata approvata il 9.11.2016.

- Per le attività a rischio di infiltrazioni mafiose vedasi la legge 190/2012 (art. 1 comma 53) .

- La proposta di legge 83/20 che riguarda le"Disposizioni collegate alla legge di stabilita' regionale 2020" prevede alcune modifiche alla legge 23/16 vigente(vds capo II), durante la fase di consultazione del pubblico sono state presentate delle memorie da parte di Movimento Valledora, Pro Natura e Legambiente.

 

 

Tipo di contenuto descrittivo: