Mezzomerico primo Comune in provincia di Novara

La pubblicazione dei dati ufficiali sulla raccolta, recupero e
smaltimento dei rifiuti solidi urbani nella Regione Piemonte,
certifica che Mezzomerico è al 1° posto nella graduatoria degli 88
Comuni della Provincia di Novara.

Vogliamo quindi congratularci con i cittadini per questo traguardo
straordinario che tutti insieme abbiamo raggiunto.

          Nel 2014, Mezzomerico è risultato, per il secondo anno
consecutivo, il 1° Comune per minore raccolta di rifiuti. I nostri 313
kg/anno pro-capite, sono infatti ben al di sotto dei 452 kg/anno della
media provinciale (-31%).

          Questa grande differenza è l'effetto delle azioni messe in
campo dal 2012 che hanno riguardato il controlli di pesi e fatture, la
diffusione delle compostiere e dei nuovi cestelli per gli scarti di
cucina e l’istallazione della "casa dell'acqua".

Meno rifiuti, significa meno costi di raccolta e smaltimento.

Infatti, malgrado gli aumenti tariffari del servizio consortile, il
nostro costo medio pro-capite è passato dai 91€ del 2011 agli 86€ del
2014. In definitiva, tutto ciò ha fatto sì che l’utenza domestica tipo
di Mezzomerico abbia speso 60 € in meno della media Provinciale.

          Inoltre, grazie al "sacco conforme", Mezzomerico è
risultato, per il primo anno, il 1° Comune per minore raccolta di
rifiuti indifferenziati. la raccolta pro.capite di R.S.U. (sacco viola
+ ingombranti+scarti recupero) è, infatti, scesa dai 99 kg del 2013
agli 85 kg del 2014 (-15%), contro una media provinciale di 161 kg
(praticamente la metà!). In questo modo, la raccolta differenziata è
salita dal 69,3% al 72,7%, contro una media provinciale del 64,4%.

Meno rifiuti indifferenziati, significa meno discariche e inceneritori.

Questi sono dunque i risultati realizzati in termini di riduzione e
recupero dei rifiuti che certificano la posizione di eccellenza di
Mezzomerico nel panorama novarese e dell'intera Regione.

          In questo quadro fortemente positivo, siamo tuttavia
consapevoli che molto ancora si potrebbe fare per tutelare l'ambiente,
migliorare il servizio e ridurre i costi. Per questo ci permettiamo di
ricordare alcune norme e indicazioni riportate sul retro del
volantino.

          Da parte nostra, ribadiamo sia il nostro impegno nello
studio, nella verifica e nel controllo delle varie fasi della
gestione, che la nostra disponibilità a raccogliere le vostre
osservazioni e i vostri suggerimenti.

Tipo di contenuto descrittivo: