Nuove richieste di discarica a Cavaglia

in questi giorni le associazioni ambientaliste  e che si occupano di difesa del territorio si sono rivolte alla Provincia di Biella, ente Responsabile del Procedimento, richiedendo l'istituzione di appositaCommissione di Inchiesta Pubblica nell'ambito della procedura di VIA richiamata in oggetto; procedura  attivata a seguito del deposito del progetto per una nuova discarica di RSU  in Valledora ( istanza congiuntamente presentata da ASRAB e A2A Ambiente) .

L'Inchiesta Pubblica è una delle modalità previste dal legislatore con il decreto 152/2006 per approfondire problematiche ambientali complesse o che richiedono una particolare partecipatazione della popolazione e degli enti territoriali. E' una facoltà istruttoria lasciata nelle mani del Responsabile del Procedimento che dovrà comunque motivare, se non accolta, le ragione del diniego. PURTROPPO LA PROVINCIA DI BIELLA HA RIFIUTATO LA RICHIESTA, IN CALCE LETTERA DI DINIEGO.

Le associazioni ambientaliste ritengono che le pressioni esitenti in Valledora (numerose cave e discariche, ed anche bonifiche in corso)  a fronte di indicazioni nella pianificazione regionale o provinciale  volte  alla salvaguardia di un'area ove avviene la "ricarica della falda", ovvero per contenerne il degrado (PRUIS n 8 di Biella), richieda un approfondimento particolare, affrontabile con il più idoneo strumento dell'inchiesta pubblica.
A queste problematiche si sommano quelle relative alle scelte alla gestione finale delle RSU, si aper quanto concerne l'ambito biellese che sovra provinciale (pianificazione della raccolta, gestione, trattamento e conferimento finale).

Tutti aspetti che, nell'assenza  perdurante di una pianificazione di bacino, dovrebbero, ad avviso delle associazioni ambientaliste, essere trattati in sede di  Inchiesta Pubblica. Non è infatti da escludere il severo rischio che le scelte realtive al trattamento e il conferimento dei RSU siano, di fatto, condotte o condizionate dalle  imprese private assegnatarie degli affidamenti. 

Il Responsabile del Procedimento dovrà assumere una decisione entro il 20° giorno dal deposito dell'istanza. 


Certi dell'attenzione

Legambiente Circolo di Biella “Tavo Burat”
Legambiente Circolo di Vercelli
Movimento Valledora
WWF Biellese
Pro Natura Biellese
Pro Natura del Vercellese

Lipu – Sezione di Biella e Vercelli Purtroppo la provincia puo' negare l'inchiesta pubblica come ha fatto in data 11-11-2015 VEDI ALLEGATO. 

Tipo di contenuto descrittivo: 
Luoghi: