Outlet degli elettrodomestici usati - iniziativa di recupero e ricondizionamento dei RAEE

Qualsiasi azione per diminuire i rifiuti è benvenuta, ricordiamo che però la vera soluzione non può essere solo uno spot pubblicitario ma una vera soluzione è la trasformazione del nostro stile di vita consumistico. Una vera azione di diminuzione e creazione lavoro con distribuzione del reddito sarebbe introdurre obbligatoriamente i vuoti a rendere o bandire il polistirolo dagli imballi, eliminare il mater-bi dai sacchetti ecc......

Comunque ben venga anche questa nuova iniziativa:

Un'iniziativa promossa da Legambiente, Adriatica Green Power, Fondazione Symbola e Comune di Camerata Picena, nel solco del progetto 'Second Life Italia' di Legambiente e Adriatica Green Power per promuovere la nuova filiera del riutilizzo di elettrodomestici rigenerati e riportati a nuova vita.

All'inaugurazione era presente Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente della Camera e di Symbola. L'outlet è il frutto della necessità di riorganizzarsi dell'azienda Energo spa dopo la normativa europea che prevede il ritiro del vecchio elettrodomestico al momento della consegna del nuovo.

Un'enorme quantità di RAEE (rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche), che per l'impresa diventa una nuova fase della filiera da gestire. Nasce così l'Adriatica Green Power, che ottiene la prima autorizzazione completa rilasciata in Italia per il ricondizionamento dei RAEE.

"Questa iniziativa - ha detto Realacci - non è solo una impresa economica, ma una rilevante esperienza di economia circolare in Italia dove apparecchiature destinate una volta alla discarica adesso tornano in commercio. Una nuova frontiera dell'economia che sarà sempre più importante per dare qualità alla società e competitività alle imprese".

Tipo di contenuto descrittivo: 
Luoghi: 
Valutazione: