Borgofranco - convegno di luglio 2014: ricominciamo dai rifiuti contro la città metropolitana

Una valida soluzione alla crisi economica è una gestione diversa dei rifiuti, ritornando ad una economia circolare a km zero in cui i Comuni hanno un ruolo determinante.

In questo convegno abbiamo esposto diverse soluzioni da quelle attuabili subito ad altre da organizzare nel tempo, ma nulla conta se non si cerca di impostare un discorso uguale per tutti i Comuni di un territorio attraverso delibere di indirizzo politico per poter far pressione sulle ditte di raccolta, nell'assemblea dei Comuni azionisti.

Gli interventi di seguito elencati sono abbinati ai file in coda alla presente pagina.

  • Crisi di un modello economico l'incenerimento/inquinamento, UN NUOVO RUOLO PER I COMUNI PUO’ CAMBIARE LE COSE.
  • Ringraziamento alla ditta Sales spa di Rivoli
  • Tavagnasco, una alternativa per lo sfalcio: la lombricultura.
  1. DELIBERA : Approvazione progetto per realizzazione area per lombricoltura
  2. Elenco determine  inserire "lombricultur" in campo ricerca
  • La onlus Triciclo per  isole ecologiche funzionanti ed efficienti, Il recupero energetico dei manufatti ormai rifiuto è molto più elevato se recuperati tal quale che smontati per altre applicazioni o distrutti per il recupero energetico oppure rotti e interrati.
  • La città metropolitana secondo Foietta
  •  Ricordiamo che l'alternativa del CARP è indicativa e soprattutto il quarto ipotetico sub ambito è addirittura eccessivo(500.000 persone) può essere suddiviso in base alle aziende già esistenti creando 3 sub ambiti.