Esplosione bombola di gas nella linea 1 dell'inceneritore del Gerbido di Torino

Dopo le notizie relativo al fermo della linea 1 dell’inceneritore del Gerbido, TRM ha precisato attraverso il suo Ufficio Stampa che:

“In merito al fermo della linea 1 avvenuto tra l’1 e l’8 giugno scorso, TRM evidenzia che tale stop è stato dovuto a un errato conferimento che ha portato ad un circoscritto scoppio sulla griglia che ne ha limitatamente danneggiato alcuni componenti. Tale inconveniente non ha comunque comportato alcun problema né a livello impiantistico – le altre due linee sono rimaste attive – né relativamente alle emissioni che sono risultate assolutamente nella norma. Si sottolinea inoltre che le attività di collaudo sono attualmente in corso e che l’impianto sta funzionando a piena potenzialità come da pianificazione. Eventuali riferimenti a temi che esulano dal contesto operativo - come le speculazioni sulle attività di collaudo o le ipotesi su presunti interrogativi delle banche finanziatrici - rientrano nel campo delle illazioni e non necessitano, quindi, di commenti da parte della Società”.

Traducendo la propaganda, "bruciamo cose senza controllarle preventivamente, e ci è andata male". Siamo tutti più sereni.

Tipo di avvenimento: