Dal 1° gennaio 2014 gli appendiabiti (grucce) sono ufficialmente riciclabili

grucce appendiabitiCome noto, molti oggetti, benchè tecnicamente riciclabili, non lo sono "ufficialmente" in quanto non classificati come "imballaggi".

Tuttavia, come in passato già avvenuto per piatti e bicchieri usa e getta di plastica (divenuti ufficialmente "riciclabili" dal 1° maggio 2012), ora è la volta degli appendiabiti (grucce) di diventare "riciclabili".

Infatti la direttiva 2013/2/UE, modifica l'Allegato I della direttiva 94/62/CE sugli imballaggi e rifiuti di imballaggio aggiungendo tra gli articoli considerati imballaggio la seguente voce: "Grucce per indumenti (vendute con un indumento)". CONAI si è adeguato alle prescrizioni della direttiva europea ed ha fissato la decorrenza dal 1° gennaio 2014.

Pertanto, a seconda che siano di plastica, metallo, legno o altro materiale, oggi gli appendiabiti devono essere conferiti nella raccolta differenziata pertinente.

Tipo di avvenimento: 
Luoghi: