Incendio allo stoccaggio CDR di Frosinone e fumo nero dall'inceneritore di Colleferro

Brucia capannone di stoccaggio CDR a Frosinone.

 19-giu-2013

http://www.frosinoneweb.net/2013/06/19/esplode-capannone-della-snia-si-lavora-da-questa-mattina-alle-cinque-per-domare-le-fiamme/

Paliano. Da questa mattina alle 5 brucia l'ex capannone della Enercombustili del gruppo Acea Ambiente, ex Snia, in località Castellaccio al km 57.200 della casilina tra Anagni e Colleferro. Sono tre le squadre dei vigili  del fuoco a lavoro per domare l'incendio che ha disperso nell'aria una nube nera visibile in tutto il circondario (come documentano le foto). Si tratta di una situazione temuta dai residenti per la possibile tossicità. Proprio per evitare problemi ai residenti è stato consigliato di chiudere porte e finestre. Alcune scuole sono state chiuse. Ad esempio quella in località San Bartolomeo in prossimità della statale casillina nel comune di Anagni. Nel capannonne all'interno del quale è avvenuto l'incendio si effettuerebbe lo stoccaggio di rifiuti e plastiche o meglio definito CDR.  Al momento non si conoscono le cause che hanno provocato l'incendio. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di Anagni. La situazione è tenuta sotto controllo ma è in una fase molto delicata. Forse si è innescata un'esplosione su materiali chimici depositati da anni a causa delle temperature elevate di queste ore che ha prodotto un surriscaldamento dei macchinari. Una situazione analoga a quella accaduta alla Oxido di Anagni

Tipo di avvenimento: 
Luoghi: