Vogliamo tutelare i beni comuni con particolare attenzione all'aria, all'acqua e alla terra, con la convinzione che è indispensabile recuperare integralmente i rifiuti senza distruggerli in modo da conservare preziose risorse per le future generazioni. In questo sito puoi trovare molte informazioni sul tema dei rifiuti e delle problematiche ambientali, sanitarie ed economiche connesse, con particolare ma non esclusivo riferimento al Piemonte. No a nuovi impianti di distruzione o interramento e no ad ampliamento di vecchi

Emissioni di mercurio dall'inceneritore del Gerbido: si sapeva almeno dal 2014

Apprendiamo dalla relazione dell'ARPA (riportata anche in allegato) che le emissioni anomale di mercurio dall'inceneritore di Torino-Gerbido erano note quantomeno fin dal 2014. Si sono ripetute nel 2015 e nel 2016, ma con episodi non chiariti già nel 2013. Ma solo qualche giorno fa l'informazione è stata resa nota.

Valutazione: 

Dove vanno i fumi dell'inceneritore di Torino-Gerbido?

Molti credono, a torto, che un inceneritore sia un problema solo locale. Basta essere a qualche chilometro per stare al sicuro? Ovviamente no.

All'inceneritore di Torino rifiuti da tutta Italia. E noi respiriamo...

Sono circa due anni che l'inceneritore di Torino-Gerbido brucia rifiuti provenienti dalla Liguria, in base ad accordi fra i politici precedenti ai 5 stelle  e la giunta di centrodestra della riviera. Si tratta di ben 70'000 tonnellate all'anno, che producono lauti incassi per TRM (società privatizzata che gestisce l'inceneritore) ed abbondanti veleni (diossine, mercuiro polveri) per gli abitanti di Torino e Provincia nonchè per chi consuma cibi (latte, verdure, grano, mais... ecc) prodotti nella zona.

Tipo di avvenimento: 
Valutazione: 

Chiarezza sul "vapore" che esce dall'inceneritore del Gerbido: i veleni ci sono ma non si vedono

Molto spesso i cittadini segnalano che si vedono, specie durante la notte, grandi quantità di fumo provenire dall'inceneritore di Torino Gerbido.

Regolarmente, sia TRM che i vari enti preposti al controllo diffondono informazioni tranquillizzanti affermando che si tratta "solo di vapore" e che pertanto non c'è da preoccuparsi, e questa informazione viene divulgata da giornali e TV. Ma è vero?

 

Tipo di contenuto descrittivo: 

IREN combatte la raccolta differenziata per favorire i suoi inceneritori

IREN è la multiutility proprietaria degli inceneritori di Torino (tramite TRM) e di Parma.

Tipo di avvenimento: 
Luoghi: 

Lo smog a Torino causa mutazioni genetiche e danni al DNA - ricerca shock

Lo studio MAPEC-LIFE, svolto su un campione di bambini,  ha rilevato che in varie città italiane, fra cui Torino, lo smog ed il particolato causano danni ai geni ed al DNA, in particolare l'analisi si è concentrata sulla bocca. I risultati sono stati presentati a dicembre 2015, ma gli organi di stampa l'hanno scoperto solo ora.

Luoghi: 

Osservazioni sullo studio epidemiologico sull'inceneritore di Torino

Il protocollo pubblicato su epidemiologia e prevenzione (allegato) è pieno di errori metodologici:

E1: gli effetti a breve termine sono misurati mediante la variazione giornaliera delle emissioni. Se l'inceneritore emette sempre le stesse quantità lo studio non potrà essere che negativo ed in ogni caso sottostimare gli effetti, misurati appunto come differenze tra diversi livelli di emissioni tra i diversi giorni

Tipo di contenuto descrittivo: 
Luoghi: 

NO al referendum, SI alla tutela ambientale

NO ALLA RIFORMA COSTITUZIONALE - SI ALLA TUTELA DELL’AMBIENTE

Appello alle associazioni ambientaliste e ai comitati territoriali.

Negli ultimi tempi la mobilitazione di moltissimi cittadini ha messo in dubbio e persino fermato, diverse opere definite strategiche, imposte dall’alto ma riconosciute da molti cittadini come inutili e con forte impatto nocivo sulla salute e sull'ambiente.
Queste mobilitazioni si sono svolte sul territorio, la controparte sono stati gli enti locali: Comuni, Città metropolitane e Regioni.

Luoghi: 
Valutazione: 

L'inceneritore del Gerbido vomita mercurio. Ah, se ne sono accorti...

Si apprende dalla stampa che l'inceneritore del Gerbido lavorerà a regime ridotto per 3 settimane "a causa di conferimenti indebiti di rifiuti contenenti tracce di mercurio".

Tipo di avvenimento: 

Lo smog entra nel cervello: scoperti milioni di microparticelle nei tessuti

Uno studio dimostra la presenza di ferro e altri metalli da gas di scarico delle automobili. Si teme per il rischio Alzheimer. Ma la comunità è divisa: “Nessuna correlazione”

Tipo di contenuto descrittivo: 
Luoghi: 

A Torino e Milano lo smog quadruplica la velocità di usura di cuore e cervello

Allarme della Società Italiana per lo Studio dell’Arteriosclerosi: «Riducendo la concentrazione di polveri sottili è possibile limitare l’ispessimento rapido della carotide»

Polveri sottili e traffico intenso: una combinazione micidiale che causa e accelera l’arteriosclerosi, specie in chi ha il colesterolo alto. Torino e Milano non fanno eccezione, anzi: vivere nelle città della Pianura Padana, notoriamente tra le aree più inquinate d’Europa, «velocizza fino a quattro volte l’usura di cuore e cervello a causa dei danni che l’inquinamento produce sul colesterolo». 

Tipo di contenuto descrittivo: 
Luoghi: 

La Rai chiude Scala Mercalli, il programma di Luca Mercalli su clima e ambiente

La censura della nuova Rai renziana di Antonio Campo Dall’Orto e Monica Maggioni si abbatte anche su Scala Mercalli, l’ultimo programma cancellato da Rai Tre. Il motivo? “Abbiamo trattato argomenti che sono scomodi per qualsiasi governo, e il governo Renzi non fa certo eccezione.

Luoghi: 

Sindaca nuova, politica nuova!

Dopo decenni, il PD -  lascia il campo ad un'aria nuova.

Congratulazioni da parte del Carp per l'elezione della neo sindaca Chiara Appendino. E soprattutto i migliori auguri per l'enorme lavoro che l'attende e che - confidiamo - punterà al più presto fra le altre cose alla massimizzazione della raccolta differenziata ed alla riduzione quanto più possibile dell'uso dell'inquinante e "sprecone" inceneritore del Gerbido, rinegoziando il contratto con TRM a cui il PD ci ha impiccati per 30 anni: un vero capestro.

Rifiuti, qual è la situazione degli Ambiti territoriali ottimali (Ato) in Italia e in Toscana?

Viti (Sei Toscana): «Un numero minore di soggetti e servizi su scala industriale sono un’opportunità per il territorio»
5 febbraio 2016

Tipo di contenuto descrittivo: 
Argomento: 
Luoghi: 

Come valutare gli impianti di trattamento rifiuti

La trasparenza delle procedure di autorizzazione di nuovi impianti per il trattamento dei rifiuti lascia spesso a desiderare. Perciò le associazioni e i comitati di cittadini, stretti dai tempi di queste procedure, si trovano sovente nella necessità di farsi una prima idea sulla pericolosità o meno di un determinato progetto allo scopo di iniziare a preparare tutte le iniziative necessarie per contrastare l' approvazione di detto progetto: informazione ai cittadini, banchetti, raccolta firme, ecc.

Tipo di contenuto descrittivo: 
Luoghi: 

Pagine

Abbonamento a Coordinamento Ambientalista Rifiuti Piemonte RSS